Spiaggia Cala Goloritze

Spiaggia Cala Goloritze
Una delle più belle e conosciute calette di tutto il mediterraneo, nominata “Monumento nazionale Italiano” nel 1995, Cala Goloritzè è il fiore all’ occhiello della costa Ogliastrina. Di straordinaria bellezza ed interesse culturale, unisce l’amore per il mare a quello per le escursioni. Incuriosisce per la storia geologica ed incanta con le meravigliose opere create della natura.

Raggiungibile via mare e via terra, questa splendida caletta è una tappa immancancabile per chi si trova in Ogliastra e in Sardegna.
Il turchese delle sue acque, le sorgenti sottomarine, le rocce di marmo levigate dal tempo, il caratteristico arco scavato nella roccia sono solo alcune delle meraviglie che rendono questo angolo di sardegna un paradiso in terra.

Il “Monte Carrodi”, guglia calcarea che sormonta la spiaggia, è l’ideale per gli amanti del free climbing.

Raggiungibile attraverso un sentiero che dall’entroterra porta sino al mare, esperienza indimenticabile durante la quale si può ammirare la ricca vegetazione che circonda la spiaggia. I più fortunati potranno avvistare il “Falco della regina”, specie molto rara che dimora in questa zona. Un percorso di trekking formato da sentieri che portano fino a Cala Luna e proseguono fino a Cala Goloritzè. Il percorso, attraverso il Supramonte di Baunei, dura circa un’ora in discesa (e un’ora e mezza in salita), percorribile da chiunque sia abituato a camminare.

Una volta parcheggiato la macchina nei pressi della chiesa campestre di “San Pietro”, basterà seguire la segnaletica. Nella zona potete trovare un Ristorante ed un Bar, ma una volta intrapreso il sentiero non sono presenti servizi.

 

Galleria foto spiaggia Cala Goloritze

 

Mappa spiaggia Cala Goloritze

Distanza: 42,6km – Tempo: 1 ora 19 minuti